Soul Surfer



Bethany Hamilton ha sempre amato il mare. Sin da piccola ha preso confidenza con quella grande massa d'acqua blu che spaventava molti suoi coetanei. Ha imparato così dapprima a nuotare e immediatamente dopo a surfare. Il surf è poi diventato il suo mezzo di locomozione preferito per spostarsi in acqua. Purtroppo però, come spesso avviene nei grandi amori, anche il mare ha richiesto un pegno, una prova della passione che Bethany nutriva per lui. Così, nonostante a tredici anni la ragazzina si vide amputare un braccio dai morsi famelici di uno squalo nascosto tra le onde del suo grande oceano azzurro, Beth continuò a surfure ininterrottamente, perché si sa, il vero amore non si tira indietro davanti alle prime difficoltà, grandi o piccole che esse siano







Top Commenti
comments powered by Disqus