Ong Bak Nato Per Combattere



L’anima di Bruce Lee è stata risvegliata nuovamente (con tutto il rispetto) da un film tailandese, affollato di combattimenti dal primo minuto all’ultimo. Il nostro eroe questa volta è Tony Jaa, campione di Muay Thay, filosofia e arte marziale di antiche tradizioni.Tony Jaa è Ting, orfano vissuto sotto l’ala protettiva di un monaco, maestro di tutti i segreti dell’arte della lotta, che lo avverte premurosamente di non utilizzarla mai perché è uno strumento di morte. Il furto della testa di una statua sacra (Ong-Bak, appunto) del paesino in cui vive il giovane, lo induce a recarsi a Bangkok per volontà degli abitanti del luogo in cui è nato, alla ricerca dell’oggetto divino. Il Racket, il giro delle scommesse clandestine, inseguimenti cittadini a piedi, innumerevoli duelli a mani nude e la consueta sfida finale, fanno il resto.
 





Nowvideo-Likeupload



Top Commenti
comments powered by Disqus