Lei Io e Lui



Dal romanzo Io e lui (1971) di Alberto Moravia. Nel giorno del 35° compleanno a Bert Uttanzi, architetto di New York con moglie e figlia, succede di udire una voce petulante che gli sgorga dall'inguine: è "lui" che ha cominciato a parlargli. Quella voce gli cambia la qualità della vita. La commedia fa pensare a una ragazza in abito elegante di chiffon che cammini con un paio di scarponi chiodati: frivola nella sostanza e greve nella forma, irriverente in apparenza e conformista nei risultati. Già portato (male) sullo schermo con Io e lui (1973) di Salce. Continua a leggere!







Top Commenti
comments powered by Disqus