La piu' bella serata della mia vita



L'industriale italiano Alfredo Rossi si trova in Svizzera per depositare illegalmente un'ingente somma in una banca del luogo. La banca è chiusa, e non trovando alberghi aperti, ottiene ospitalità in un castello, presso quattro magistrati in pensione. Questi imbastiscono, un po' per scherzo, un po' no, un finto processo a carico di Rossi, colpevole di aver ucciso il suo predecessore nell'azienda. Tratto da un bel racconto di Dürrenmatt, il film di Scola è pieno di ambizioni che riesce solo in parte a sostenere. Peccato, se non altro per l'ottimo quartetto di vecchie glorie francesi nelle parti dei giudici.Continua a leggere!





Nowvideo-Nowdownload-Rapidvideo-Terafile



Top Commenti
comments powered by Disqus