Il piatto piange



A Luino, nel periodo fascista, la cittadina sonnecchia e né le bravate squadriste né la voglia di divertirsi di una piccolo gruppo di vitelloni riescono a creare il benché minimo scompiglio. In compenso le principali personalità della città si ritrovano nella bisca clandestina gestita dal Berzi. Proprio la bisca diventa il contesto in cui affiorano le meschinità dei singoli.Continua a leggere!





Nowvideo-Nowdownload-Rapidvideo-Terafile



Top Commenti
comments powered by Disqus