Giuramento di sangue



Terminata la seconda guerra mondiale viene preso in esame dal tribunale australiano dei crimini di guerra il caso del campo di prigionia di Tan Tui situato nell'isola di Ambon dove vennero rinchiusi dai giapponesi seicento prigionieri militari australiani dei quali ne erano sopravvissuti soltanto centoventi. Il compito di sostenere l'accusa nel processo contro i giapponesi viene affidato ad un avvocato militare, il capitano Robert Cooper. Questi, non credendo alle menzogne degli imputati, cerca disperatamente di ottenere le prove dei crimini commessi. Dopo aver ritrovata nell'isola la fossa comune in cui erano sepolti più di cento cadaveri decapitati di prigionieri australiani e ormai certo delle esecuzioni di massa tenta, inutilmente, di far condannare il responsabile: l'ammiraglio barone Takahashi, il quale in aula nega di aver mai ordinato uccisioni o maltrattamenti di prigionieri, o di esserne stato a conoscenza abilmente sostenuto da un ufficiale di collegamento degli Stati Uniti, il maggiore Beckett. Continua a leggere!





Nowvideo-Nowdownload-Rapidvideo-Terafile



Top Commenti
comments powered by Disqus