Faccia di spia



Sceneggiato con Saverio Tutino, e' un pamphlet di denuncia, in bilico tra giornalismo e finzione, sull'attivita' della CIA (Central Intelligence Agency) nell'America Latina e in Africa e sullla parte che ebbe in Italia nella "strategia della tensione" degli anni '60 e '70. Insoddisfacente nella tesi di fondo, a mezza strada tra J.L. Borges e la fantapolitica, per la commistione di documenti e scene di finzione, per la carenza di consapevolezza linguistica che lo porta nella pornomacelleria delle scene di tortura. Ora teatrino dei pupi, ora museo di maschere di cera, conferma il vecchio adagio sull'inferno e le buone intenzioni.Continua a leggere!





Nowvideo-Nowdownload-Rapidvideo-Terafile



Top Commenti
comments powered by Disqus