Erik il vichingo



Il vecchio e saggio re vichingo e' morto. Come spesso accade il passaggio della corona da una testa all'altra comporta dei cambiamenti e purtroppo dei malcontenti piu' o meno diffusi tanto a corte, quanto tra il popolo. In questo caso Eiolf e' l'erede al trono designato. Il nuovo sovrano non ha per nulla le caratteristiche regali del vecchio re ed il suo animo, contrariamente a quello del predecessore e' spietato e scarsamente interessato alle vicende dei sudditi. Su di lui avrebbe dovuto vegliare Erik il quale pero' viene incaricato di cercare terre sconosciute su cui estendere i domini della civilta' vichinga. Il lungo peregrinare di Erik il rosso, questo e' il nome con cui abitualmente viene indicato, lo porta, ancor prima dell'anno 1000, a lambire le coste di quelli che un giorno saranno conosciuti come Stati Uniti d'America. Tutta la pellicola e' pervasa da un senso dell'umorismo basato su eventi e situazioni surreali. L'atmosfera generale invece e' goliardica e leggera. Il film in sostanza non ha ambizioni di natura archeologica, ma umoristica. Fonte trama!
 






Parte 1: Nowvideo-Nowdownload-Rapidgator
Parte 2: Nowvideo-Nowdownload-Rapidgator



Top Commenti
comments powered by Disqus