Distruggete Frankenstein



Un ladruncolo, penetrato in una villa abbandonata, viene scoperto e affrontato da un individuo mascherato, che ha da poco assassinato un uomo. Dopo una lunga lotta il ladro riesce a sfuggire alla presa dell'uomo e spaurito per ciò che ha visto va alla polizia che si reca sul posto trovando solo disordine e tracce di sangue. L'assassino è il barone Frankenstein, che per le sue teorie sul trapianto del cervello era stato a suo tempo cacciato dal suo paese e radiato dall'ordine: così per procurarsi i mezzi necessari alle sue ricerche aveva impiantato un laboratorio, rubando il materiale medico ovunque, e uccidendo, quando gli occorrevano dei cadaveri. Trasferitosi nella pensione diretta dalla giovane Anna, fidanzata a Karl Holst, medico nel manicomio, il barone riesce, ricattando i due giovani per la morfina sottratta per curare la madre di Anna, a impiantare un laboratorio in cantina e a rubare gli strumenti necessari. Quindi sempre con l'aiuto di Karl, rapisce dal manicomio il dottor Brandt - che, dopo aver fatto le stese ricerche di Frankenstein era impazzito, - e successivamente il dottor Rikker nel quale trapiantata il cervello di Brandt. L'operazione riesce ma l'uomo col il cervello trapiantato si ribella all'opera del collega: pur ferito da Anna che viene uccisa del barone, egli fugge rifugiandosi nella casa della moglie dove nasconde gli appunti delle sue ricerche; poi raggiunto da Frankenstein dà fuoco alla casa nella quale tutti e due periscono.Continua a leggere!





Nowvideo-Nowdownload-Rapidvideo-Terafile



Top Commenti
comments powered by Disqus