Dieci minuti a mezzanotte



Un giovane psicopatico "innocuo", impiegato e regolarmente stipendiato in un ufficio commerciale, e' in realta' un maniaco sessuale assassino che sceglie le sue vittime con fredda determinazione: nudo e armato di lungo coltello le scanna nude e giovani. La polizia e' sulle sue tracce: il tenente Kessler e' sicuro che il delinquente sia proprio quel giovanotto che, quando viene fermato ed interrogato, esibisce prove ed alibi di ferro a suo discarico. Ma... come fare ad incastrarlo? Durante il film, conosciuto il colpevole fin dall'inizio, assistiamo alle macchinazioni, non sempre e non tutte legali, escogitate dal tenente per impedire al pluriomicida di nuocere ancora; tanto piu' che egli, per vendicarsi della caccia di cui e' vittima da parte dell'uomo della legge, ora ne pedina con disegno assassino la giovane figlia. Dopo alterne vicende, che vedono il colpevole arrestato e liberato per insufficienza di prove, ed intanto sempre intento al suo gioco criminale, il giovane viene definitivamente raggiunto dal tenente, il quale, beffato dal responsabile di tanti omicidi che si dichiara irresponsabile per infermita' di mente e quindi non perseguibile dalla legge (siamo a Los Angeles), lo fredda sulla pubblica via.Continua a leggere!





Nowvideo-Rapidvideo-Nowdownload-Usefile



Top Commenti
comments powered by Disqus