Anima persa



Il diciannovenne Tino, aspirante pittore, è ospite a Venezia dello zio Fabio Stolz - altero ingegnere all'azienda del gas, fiero della propria origine absburgica - e di sua moglie Elisa, bionda e malaticcia signora, sottomessa in tutto al marito. Provenienti dalla soffitta dell'antico palazzo in cui vivono, Tino ode, una sera, rumori inspiegabili: la loro causa gliela rivela l'anziana domestica, e gliela confermano, riluttanti, gli zii: lassù, segregato fra i suoi vecchi strumenti da entomologo, vive il fratello demente di Fabio, impazzito, gli dice la zia, per aver provocato la morte della nipotina Beba, decenne figlia di primo letto di Elisa, della quale si era innamorato.Continua a leggere!





Nowvideo-Nowdownload-Rapidvideo-Terafile



Top Commenti
comments powered by Disqus